Lazio. Su Irpef e ticket sanitario l'accordo Regione-Sindacati ha fatto centro

Irpef e ticket regionali. L'accordo Regione-Sindacati funziona. Dal 1 Gennaio 2017 è scattata la riduzione dell'addizionale IRPEF regionale per oltre mezzo milione di contribuenti del Lazio. L'alleggerimento fiscale interesserà 522 mila contribuenti e riguarderà i redditi compresi tra i 35 e i 75 mila euro annui con un risparmio complessivo di 110 milioni di euro. Le aliquote attualmente in vigore sono del 1,73% per i redditi sino a 35.000 €uro e del 3,33% per i redditi oltre i 35.000 €uro. Resta confermata l’aliquota dell’1,73% per i redditi sino a 35.000 euro e per particolari situazioni familiari per i redditi sino a 55.000 euro. Pertanto il taglio dell’addizionale Irpef sarà:
- dello 0,4% per quelli tra i 35 e i 55 mila euro;
- dello 0,3% per i redditi tra i 55 e i 75 mila euro.

Sul fronte sanitario, inoltre, grazie all'accordo con i sindacati, è stato abolito il ticket regionale sulla sanità sempre dal 1° gennaio 2017. Il ticket regionale, che era stato introdotto nel 2008 quando il disavanzo sanitario era superiore a 1,6 miliardi. Il risparmio per i cittadini laziali sarà di circa 20 milioni di euro.

Stampa