ACDC. Un progetto dello IAL Cisl per contrastare il declino cognitivo

"IAL Nazionale, in collaborazione con Università La Sapienza di Roma, Accademia Nazionale di Medicina e 4 partner provenienti da Austria, Belgio e Grecia, coordina e realizza il progetto europeo ACDC - Adult Cognitive Decline Consciousness, finanziato dal Programma Erasmus+. Il progetto intende sviluppare strumenti formativi innovativi sul tema della salute e della prevenzione del declino cognitivo. L’invecchiamento della popolazione europea rappresenta oggi una sfida importante sia dal punto di vista sociale che economico. Strettamente legato all’invecchiamento, il declino cognitivo è un fenomeno in continua crescita che impatta sia sulle famiglie che sui sistemi sanitari nazionali e necessita di azioni e soluzioni innovative a tutti i livelli. Occorre pertanto affrontare questo fenomeno con una strategia centrata sulla prevenzione e sulla formazione, che punti all’accrescimento dell’alfabetizzazione sanitaria, soprattutto fra gli adulti tra i 40 e i 60 anni. I cittadini europei potranno così ampliare le loro conoscenze, condividerle all'interno delle comunità e prendere decisioni consapevoli a livello di self‐care. Dal 19 luglio è attiva la piattaforma e-learning con un corso ludico completamente interattivo per imparare a prevenire il declino cognitivo. Chiunque fosse interessato, potrà collegarsi al sito www.acdcproject.eu  registrarsi e seguire le indicazioni per fruire del corso".

Pubblicato sulla Pagina servizi Cisl di Avvenire del 2 agosto 2019

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa