Il modello di politiche attive in Lombardia. Lo IAL c’è

Politiche attive per il lavoro, tanto discusse poco praticate. L’Assegno di Ricollocazione, unica misura nazionale di politica attiva, ha coinvolto poche migliaia di persone di cui appena 150 in Lombardia. Dai dati emerge una prevalenza nel nostro paese di politiche passive ed ammortizzatori; diversa la situazione in Lombardia dove con Dote Unica Lavoro sono state prese in carico (2016–2018) 124.000 persone di cui 118.000 avviate al lavoro (il 37% a tempo indeterminato o per più di 6 mesi); Garanzia Giovani ha coinvolto 52.000 giovani, con 13.000 assunzioni e 22.000 tirocini; con le Reti per il Lavoro sono stati realizzati 24 progetti coinvolgendo 40 aziende in crisi e 1000 lavoratori.
IAL Lombardia, in collaborazione con lo Sportello Lavoro CISL, ha operato da protagonista su tutti e tre gli strumenti su cui è incardinato il sistema di politiche attive regionale, ottenendo risultati migliori rispetto alla media regionale.

Integrazione tra strutture pubbliche (700 operatori di Centri per l’Impiego) e private accreditate (3000 operatori); scelta libera del cittadino sull’ente a cui rivolgersi; personalizzazione del servizio; orientamento al risultato occupazionale e remunerazione dei servizi parte a processo e parte a risultato: questi gli orientamenti di politica del lavoro in Lombardia assunti mettendo al centro la persona disoccupata e le sue attese. Ora si apre una fase complessa e interessante di integrazione tra politiche attive regionali e nazionali che dovrà necessariamente valorizzare prassi ed esperienze di successo.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa