Il Welfare a tua misura

La Cisl è convinta che bisogna investire di più e meglio nel sistema di welfare e offrire servizi integrati alle persone e alle famiglie, garantendo i livelli essenziali: serve qualificare e consolidare la rete di infrastrutturazione sociale; potenziare il terzo pilastro del welfare (accanto alla previdenza e alla sanità, quello sociale inclusivo) per garantire benessere delle persone attraverso il contrasto alla povertà e sostenendo le funzioni di educazione e cura. Grazie alla contrattazione è possibile organizzare risposte individuali e collettive in base alle esigenze dei lavoratori, delle lavoratrici e delle loro famiglie. “La previdenza complementare, la sanità integrativa, i servizi all’infanzia, o i servizi di assistenza ai familiari anziani, promossi per il tramite della contrattazione collettiva integrano qualitativamente e quantitativamente le prestazioni erogate dal sistema di protezione sociale pubblico e generano valore per la collettività”.

La Cisl avverte anche del “rischio che il welfare integrativo possa diventare in tutto o in parte sostitutivo delle prestazioni pubbliche che devono invece essere opportunamente finanziate e rese più efficienti, così come va evitato che esso si trasformi in una sorta di “riserva privilegiata”, per i lavoratori a più alto reddito e più contrattualizzati”. Ma rimane indubbio che è necessario sviluppare sistemi in grado di “tutelare i lavoratori e le loro famiglie in tutte le fasi del loro ciclo di vita” e adattare “le risposte contrattuali” per offrire copertura “non solo ai lavoratori attivi ma anche dopo, quando saranno pensionati, oppure nel passaggio tra lavoro e lavoro”. Obiettivo dunque è costruire “una rete di tutele complementari ma universali” coniugando “la personalizzazione delle opportunità con la solidarietà”; realizzando “intese generali sia con le Istituzioni che con le Associazioni delle imprese”; orientando “lo sviluppo di welfare contrattuale e integrativo”.

Il protagonismo del Territorio
Il luogo principe per svolgere una contrattazione aziendale e di welfare territoriale in grado di rispondere alle nuove esigenze delle persone è il territorio dove “poter recuperare un più corretto rapporto dei cittadini con le istituzioni pubbliche. La contrattazione territoriale deve passare ad un ruolo più propositivo che orienti il complesso delle politiche relazionali, negoziali e dei servizi verso la riorganizzazione e l’innovazione del welfare territoriale integrato, pubblico contrattuale e integrativo”.

“È nel territorio e nell’incontro con le persone che si può concretamente concorrere a realizzare l’allargamento dell’area della rappresentanza, venendo incontro alle attese e ai bisogni della vita quotidiana. Un rafforzamento che si può realizzare sia attraverso tutele collettive sempre più adattabili alle esigenze della persona, dei lavoratori e delle lavoratrici e dei pensionati/e, sia mediante la valorizzazione e l’ampliamento del proprio sistema dei servizi”.

Un nuovo sistema di servizi
I servizi sono un asse portante delle attività associative e della CISL ma è necessario creare nuovi sistemi “in grado di tutelare i/le nostri/e associati/e in tutte le fasi del loro ciclo di vita, a partire dal momento dello studio, rivolgendosi ai/alle giovani in transizione dalla scuola verso il mondo del lavoro, oppure nel passaggio tra lavoro e lavoro”. La Cisl vuole mettere in campo servizi che incarnino un nuovo ruolo della rappresentanza del Sindacato 100% che agisce con lo strumento della contrattazione per coprire le esigenze dell’iscritto a 360°. La CISL mette in campo un nuovo approccio di tutela estesa e integrata e una nuova gamma di servizi “all inclusive” (per così dire) che scaturiscono dagli effetti importanti della contrattazione aziendale e del welfare territoriale.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa